VERCELLI. Museo Leone, “Nativita’ di Gesu’ ”; “Presentazione al tempio”; “Disputa con i dottori nel tempio”

Descrizione:

Le tre tavolette dipinte a tempera, sono stilisticamente affini ai modi di Defendente Ferrari, possono essere considerate parte di una predella con episodi della vita di Gesù.
Dimensioni: 33 x 22,5 cm, con la cornice: 39 x 29,5 cm.
Realizzate nel primo quarto del XVI secolo.

L’originaria attribuzione, relativa alla loro esposizione al Museo tra il 1912 e il 1930, era a scuola vercellese del XVI secolo (cfr. G. ROMANO, “Sugli altari del Duomo Nuovo” in “Domenico della Rovere e il Duomo Nuovo di Torino“, Torino 1990, p. 329 e segg.)
Provengono dalla collezione di Camillo Leone, a lui giunte per eredità dalla sua zia materna.

Sono esposte nella Sala Rossa di Palazzo Langosco.

VC Leone 1-Nativita-600La prima tavoletta, NCTN 00139215, numero inventario 212, raffigura la “Natività di Gesù”, iconografia altre volte utilizzata da Defendente, con la Madonna inginocchiata che adora il Bambino posto sul lembo del suo mantello, san Giuseppe, bue e asino.


VC Leone 2 -Presentazione-600La seconda tavoletta, NCTN 00139215A, numero inventario 30, raffigura la “Presentazione di Gesù al tempio”. Sono presenti la Madonna, san Giuseppe, due sacerdoti e un’altra figura maschile.


VC Leone 3-Disputa-600La terza tavoletta, NCTN 00139215B, numero inventario 213, raffigura la “Disputa di Gesù con i dottori nel tempio”. Oltre a Gesù, sono presenti cinque figure.

 

 

 

Informazioni e immagini cortesemente fornite dal Museo Leone, che ringraziamo.

Rilevatore: Angela Crosta