VERCELLI. Museo Borgogna, Defendente Ferrari e Girolamo Giovenone, trittico con “Madonna con Bambino in trono, angeli e Santi”

Descrizione:

MUSEO BORGOGNA_ Defendente Giovenone_Trittico

Categoria e tecnica: dipinto su tavola, in cornice originale in legno intagliato, dorato e dipinto.
Autore: Defendente Ferrari (Chivasso, 1480/ 1485- post 1540), Girolamo Giovenone (Barengo 1490 ca.- Vercelli 1555).
Soggetto: pannello centrale: Madonna con Bambino in trono e angeli con strumenti musicali (ribeca e liuto);  pannello laterale sinistro: San Francesco e il beato Angelo Carletti; pannello laterale destro: San Sebastiano e Santa Marta.
Cronologia: primo quarto del XVI secolo (1513 ca.)
Riferimenti inventariali: inventario Istituto di Belle Arti n. 56
Catalogo Viale 1969: n. 29, p. 32, tavv. 30-33
Provenienza: Cuneo, chiesa di Sant’Antonio fuori le mura. In seguito trasferito nella chiesa di Cuneo, Santa Maria degli Angeli (altare maggiore). Acquistato da Edoardo Mella presso l’antiquario Giuseppe Baslini di Milano per 1.600 lire nel 1865 e donato all’Istituto di Belle Arti.
Proprietà: in deposito al Museo Borgogna dall’Istituto di Belle Arti di Vercelli dal 1934.
Collocazione attuale: Museo Borgogna, esposto, piano terra, salone Mario Borgogna
Dimensioni: totale  218 x 208 x  21 cm. Pannello centrale: 193,5 x 61 x  2 cm.  Pannello laterale sinistro:  119 x 44,7 x 1,5 cm. Pannello laterale destro:  119 x 44 x  2 cm.

Bibliografia:
Napoleone e il Piemonte. Capolavori ritrovati, a cura di B. Ciliento con M. Caldera, catalogo della mostra (Alba, Fondazione Ferrero 2005-2006), Savigliano 2005, scheda n. 32 di P. Manchinu, pp. 210-211.

Vedi pag, 210, vedi pag. 211

Info:
Fondazione Museo Francesco Borgogna – via Antonio Borgogna 4/6 – 13100 VERCELLI – tel-fax 0161-211338
Url: http://www.museoborgogna.it – e-mail: info@museoborgogna.it – e-mail sezione schedatura: archivio@museoborgogna.it